Comune di Castelvetro Piacentino

CASTELVETRO-PIACENTINO

Castelvetro Piacentino è rappresenta l’estrema propagine del territorio Piacentino a ridosso della città di Cremona. Tra il 1882 e il 1935 a Castelvetro Piacentino era presente una stazione della tranvia Piacenza-Cremona. Oltre che per le sue bellezze artistiche, Castelvetro Piacentino è apprezzato anche per quelle naturali: infatti, il paese fa parte dei comuni della Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina, ed è per questo meta di un turismo sempre più attento alla natura, al fascino a volte un pò nascosto del territorio e alla buona tavola.

 CASTRUM VETUS

Denominazione appropriata del paese sarebbe quella di Castelvecchio, da Castrum vetus, come esso veniva anticamente chiamato. La dizione primitiva si mutò in quella di Castelvetro, che costituisce una deformazione dell’altra, perchè da Castrum vetus derivò la forma latina volgarizzata Castellum vetus, divenuta Castelvetus per abbreviazione ed italianizzata in Castelvetro.

 FRAZIONI

Il comune di Castelvetro Piacentino comprende quattro frazioni:

Mezzano Chitantolo:
sita in prossimità del Comune di Cremona, del quale ne rappresenta la continuazione, costituisce il polo industriale, produttivo, artigianale del comune

Croce S.Spirito:
un tempo vero centro commerciale del comune, rappresenta ancora oggi la frazione più popolata

San Giuliano:
frazione con una forte identità agricola

San Pedretto:
si tratta anch’essa di una frazione con presenza di numerose attività agricole, suddivisa a metà tra i Comune di Castelvetro P.no ed in Comuni di Monticelli d’Ongina

 PRODOTTI TIPICI

SCALOGNO PIACENTINO

I terreni sciolti o sabbiosi, di medio impasto e ben drenati, con un pH lievemente basici delle pianure di origine alluvionale tipici della Bassa piacentina rappresentano il substrato ottimale per lo scalogno. Lo scalogno è il prodotto simbolo del Comune di Castelvetro Piacentino che organizza regolarmente convegni e manifestazione divulgative di risonanza nazionale per diffondere l’utilizzo di questo pregiato ingrediente.

SAGRA DELLO SCALOGNO PIACENTINO

Ormai consueto, in occasione del primo fine settimana di settembre, l’appuntamento con la Sagra dello Scalogno Piacentino, che nella fortunatissima edizione inaugurale del 2014, ha saputo imporsi tra le tante e storiche fiere e sagre del territorio. Lo stesso Ministro alle politiche agricole con delega a EXPO 2015 Giorgio Martina ha dato la sua benedizione alla manifestazione presenziando personalmente e complimentandosi con l’amministrazione e la Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina per l’impegno nella valorizzazione dei prodotti tipici di un territorio ricco di eccellenze  come questo.

SCALOGNO-PIACENTINO

 

PHOTOGALLERY Sagra scalogno piacentino – 1° edizione

 TURISMO

 


RECUPERO DELLA STORICA SPIAGGIA SUL PO: Ponticello Beach



 

CICLOTURISMO

Nel mese di ottobre 2005, fu ultimata la pista ciclabile di collegamento tra Castelvetro e Cremona, nell’ambito dei più generali lavori di ristrutturazione del centenario ponte in ferro. Questo tracciato permetterà, presumibilmente dalla primavera prossima, ai ciclisti e cicloturisti di spostarsi sia in direzione San Giuliano/Villanova che verso la Maginot, con la realizzazione del passaggio sotto il ponte in ferro tra la segheria Magnani e l’innesto verso Monticelli e con l’asfaltatura di una sezione dell’argine dal II Baracchino a Soarza. A fianco di questa complessa operazione di viabilità tra varie comunità comunali, provinciali e regionali, il Comune sta valutando la possibile attuazione di un anello cicloturistico tra il ponte in ferro e quello autostradale.

Pista Ciclabile Da CAORSO a CASTELVETRO PIACENTINO

ITINERARI A CASTELVETRO

 


Comune di CastelVetro Piacentino
Piazza E. Biazzi, 1
29010 Castelvetro Piacentino (PC) ITALIA
Tel +390523257611 Fax +390523824734
[email protected]http://www.comune.castelvetro.pc.it